Zaino artigianale il compagno ideale della vacanza

Luglio, agosto, settembre tempo di vacanza per tutti: che sia un viaggio per riposarsi sotto il sole, o per fare lunghe passeggiate in montagna, sorseggiando un bicchiere di vino in alta quota, o di visite in città d’arte, magari affittando una bicicletta per muoversi meglio tra musei e locali di bivacco, per non perdere nemmeno un angolo del luogo che si visita, l’importante è stare bene.

Certamente viaggio vuol dire anche comodità nell’abbigliamento, perché, per qualche giorno, è giusto mettere in stand by anche tutti gli outfit ordinari da ufficio e da lavoro.

Zaino in ecopelle oro con rouge nera, chiusura in corda di cotone

Proprio in uno delle mie escursioni fuori porta è nata l’idea di fare uno zainetto artigianale, utile e comodo, che si potesse infilare in valigia. Spesso nei voli low cost ti porti il bagaglio a mano e una shopper che riesca a portare tutto quello che non ci sta in valigia, ma poi quando dovevi muoverti durante il soggiorno diventava scomoda e pesante. Ecco, è nato così. Dovevo studiare qualcosa di leggero, con un prezzo contenuto, ma anche trendy, che si abbinasse sia a un paio di jeans che un vestitino, sia per il giorno che la sera. Contro ogni tendenza di mercato, di zaini importanti con fibbie e cerniere, il mio modello rimane sempre quello a mo’ di sacca sportiva, con chiusura a laccio in corda di cotone (cosicché non pizzicasse le spalle). Sono ormai 2 anni che li produco artigianalmente e non ho cambiato il cartamodello, certamente ho cambiato i colori, tipi di ecopelle, fodera interna, ma il modello no, tanto da diventarne quasi un mio pezzo cult. Qualcuno mi ha detto “ah tu sei Marta Fe’… quella degli zainetti”.  Beh si “sono io” e sono felice di accompagnarvi nei vostri viaggi.

Dai un’ occhiata allo SHOP  ⬅️

😎 Buone vacanze a tutti, divertitevi…

Marta Fe’

Leave a comment

Invia Commento